Graduatorie Personale ATA, Inserimento, Requisiti, Fasce e Aggiornamento

Le Assunzioni del Personale ATA oltre ad avvenire mediante Concorso Pubblico avvengono anche mediante l’inserimento delle Graduatorie, per il Personale ATA ne esistono 3 tipologie differenti le graduatorie di circolo e d’istituto, e le graduatorie ed elenchi provinciali, in questa guida andremo a vedere a cosa servono, come si richiede l’accesso e come funzionano nel dettaglio, questo vi permetterà di compredere al meglio come sono gestite le Assunzioni ATA all’interno delle Scuole Pubbliche Italiane.

Graduatorie Personale ATA, quali sono e a cosa servono?

Abbiamo specificato che le Graduatorie per il Personale ATA sono 3, le graduatorie di circolo e d’istituto, e le graduatorie ed elenchi provinciali.

Queste graduatorie vengono utilizzate dalle scuole per effettuare materialmente le Assunzioni di personale, una volta superato il concorso pubblico in vincitori vengono infatti inseriti all’interno delle suddette Graduatorie e / o all’aggiornamento della propria posizione, ad esempio per l’acquisizione di punteggi derivati da titoli di servizio e / o di studio conseguiti.

Ogni concorso pubblico per il Personale ATA viene pubblicato con tempistiche differenti a seconda della Graduatoria di riferimento, vediamo ora nello specificato come sono strutturate e come funzionano queste Graduatorie.

Graduatorie di Circolo e d’Istituto del Personale ATA

Le Graduatorie di Circolo e le Graduatorie d’Istituto sono utilizzate per le assunzioni del Personale ATA con contratto di lavoro a tempo determinato e per le supplenze, queste Graduatorie sono suddivise in 3 Fasce in base alle quali vengono effettuare le convocazioni dei candidati, vediamole nel dettaglio:

  • Graduatorie ATA prima fascia – comprende i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994);
  • Graduatorie ATA seconda fascia – comprende i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali ad esaurimento per CS, negli elenchi provinciali ad esaurimento per AA, AT, CU, IF e GU (DM 75/2001), e negli elenchi provinciali ad esaurimento per CR (DM 35/2004);
  • Graduatorie ATA terza fascia – viene redatta sulla base dell’apposito concorso personale ATA, che viene bandito dal MIUR ogni 3 anni per l’affidamento di incarichi di supplenza a tempo determinato. Non serve avere esperienza per accedervi, può candidarsi chiunque abbia i titoli di studio richiesti dal bando ATA per i profili professionali a concorso.

Gli aspiranti possono inserirsi negli elenchi di una sola provincia italiana, all’interno della quale devono indicare un massimo di 30 scuole in cui desiderano lavorare. Ad ogni rinnovo delle graduatorie, chi è già inserito può richiedere l’aggiornamento del punteggio, ad esempio se ha conseguito nuovi titoli valutabili, o l’inserimento negli elenchi di altre scuole rispetto a quelle scelte in precedenza e / o in altre province

Graduatorie ed Elenchi Provinciali ATA

Le Graduatorie provinciali ATA sono utilizzate per tutte le assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato e per le supplenze che hanno durata annuale e temporanee, le Graduatorie Provinciali sono suddivise in quelle Permanenti e ad Esaurimento, vediamole di seguito nel dettaglio:

  • Graduatorie provinciali permanenti ATA– vengono redatte in base ad appositi bandi ATA pubblicati, ogni anno, dagli Uffici scolastici Regionali, per ognuno dei profili professionali previsti, per il conferimento di incarichi di lavoro permanenti. Comprendono i candidati che possiedono i titoli per accedere ai profili professionali delle Aree A e B del personale ATA (24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994), che hanno già prestato servizio per 24 mesi, anche non continuativi, presso le scuole statali, nel profilo professionale per il quale intendono concorrere. Chi è inserito in questi elenchi viene inserito anche in quelli di circolo e d’Istituto di prima fascia.
  • Graduatorie ed elenchi provinciali ad esaurimento ATA – gli elenchi vengono costituiti in base a quanto previsto dai DDMM 75/2001 e 35/2004, per l’affidamento di supplenze annuali e temporanee, fino alla fine delle attività scolastiche. Comprendono Collaboratori Scolastici, Assistenti Amministrativi, Assistenti Tecnici, Cuochi, Infermieri, Guardarobieri e Addetti alle aziende agrarie. L’inserimento in questi elenchi implica l’inserimento anche nelle graduatorie di circolo e d’Istituto di seconda fascia.

Graduatorie Personale ATA, come iscriversi

L’inserimento all’interno delle Graduatorie ATA avviene mediante la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di un apposito Bando, una volta pubblicato il Bando i candidati dovranno effettuare l’iscrizione secondo le modalità ed entro le scadenze previste dai bandi pubblicati.

Gli ultimi bandi per l’inserimento nelle Graduatorie sono stati pubblicati ad Aprile 2018 e riguardava l’aggiornamento delle graduatorie 24 mesi, mentre il bando per la III Fascia delle Graduatorie di Circolo e le Graduatorie d’Istituto è stato pubblicato nel 2017, i prossimi bandi dovranno essere pubblicati tra il 2019 e il 2020, per essere aggiornati sulla pubblicazione dei prossimi bandi vi consigliamo di visitare la pagina del sito ufficiale del Miur dove vengono periodicamente pubblicati i vari bandi:

https://www.miur.gov.it/web/guest/

La presentazione delle domande, solitamente, avviene in parte per via telematica, attraverso il Servizio Istanze OnLine del MIUR, accessibile tramite la piattaforma POLIS – Presentazione On Line delle Istanze.