Novità Bando Graduatorie ATA 3 fascia 2021: domanda dal 22 Marzo

Novità importanti per tutti coloro che attendo la pubblicazione del Bando Graduatorie Personale ATA 3 Fascia del 2021, durante la giornata del 16 marzo 2021 si è tenuto al Miur un incontro con i sindacati della scuola sull’informativa sugli organici 2021/2022, dall’incontro è emerso che con tutta probabilità le domande per il Concorso ATA 3 Fascia potranno essere inviate a partire dal 22 marzo 2021 e fino al 22 aprile 2021 utilizzando la piattaforma Ministeriale Polis Istanze OnLine, si tratta di una novità importante per tutti coloro che attendono con trepidazione il suddetto bando, per il quale, secondo le stime dei sindacati, sono attese circa 2 milioni di domande.

Novità Bando Graduatorie ATA 3 fascia 2021: domanda dal 22 Marzo

La pubblicazione del Bando in Gazzetta Ufficiale è imminente, anche se con alcune settimane di ritardo il bando dovrebbe essere pubblicato a breve, è quanto emerso dall’ultimo incontro tanutosi tra i sindacati della scuola e il Ministero dell’Istruzione

Dopo questo incontro un passaggio importante è rappresentato dalla presentazione della piattaforma telematica su Istanze online attraverso cui i candidati potranno inoltrare le loro domande di adesione al Bando e per l’Aggiornamento delle Graduatorie ATA, la procedura per la prima volta sarà quindi completamente telematica e la piattaforma dovrà essere pronta per reggere l’enorme mole di domande che si prevedono, circa 2 milioni secondo le stime.

In data 18 Marzo i sindacati saranno chiamati a testare la piattaforma, individuando e prevenendo qualsiasi difficoltà, se i test avranno esito positivo, con tutta probabilità a partire dal 22 marzo 2021 gli aspiranti ata potranno presentare la domanda, nel caso l’esito che daranno i sindacati non sia positivo sarà necessario spostare ancora in avanti la data utile.

Concorso ATA 2021 come preparasi all’invio delle Domande

Abbiamo quindi visto che ai fini della pubblicazione del bando relativo alle Assunzioni del Personale ATA è fondamentale il collaudo della piattaforma Polis Istanze OnLine, ricordiamo inoltre che il  decreto che è già stato firmato dal Ministro dell’Istruzione, per cui si attende solo il via libera dai sindacati sull’uso della piattaforma e la pubblicazione del bando in gazzetta con la conferma delle date.

Vediamo ora di seguito cosa possono fare i candidati in attesa che il bando sia pubblicato e cosa è consigliabile controllare prima di inviare la domanda.

Bando ATA 2021, Figure Professionali e Requisiti

Vediamo ora quali sono tutte le figure professionali del Personale ATA e quali sono i requisiti per ogni figura:

AREA A Profilo: Collaboratori scolastici (CS).

Dove lavorano: presso tutte le scuole.

Requisiti: si richiede il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale;
  • diploma di maestro d’arte;
  • diploma di scuola magistrale per l’infanzia;
  • diploma di maturità;
  • attestati e/o diplomi di qualifica professionale, della durata di 3 anni, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

AREA AS Profilo: Collaboratori scolastici addetti all’azienda agraria (CR).

  • Dove lavorano: presso gli istituti agrari.
  • Requisiti: possesso del diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico o operatore agro industriale o operatore agro ambientale.

AREA B Profilo: Assistenti Amministrativi (AA).

  • Dove lavorano: presso tutte le scuole.
  • Requisiti: possesso del diploma di maturità.

Area B Profilo: Assistenti Tecnici (AT).

  • Dove lavorano: presso le scuole secondarie di secondo grado.
  • Requisiti: possesso del diploma di maturità che dia accesso a una o più aree di laboratorio. La corrispondenza tra i titoli di studio e i laboratori viene indicata in un’apposita tabella all’interno del bando di selezione.

Area B Profilo: Cuochi (CU).

  • Dove lavorano: presso convitti ed educandati.
  • Requisiti: possesso del diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione – settore cucina.

Area B Profilo: Infermieri (IF).

  • Dove lavorano: impiegati presso convitti ed educandati.
  • Requisiti: possesso della laurea in Scienze Infermieristiche o titoli validi per esercitare la professione di Infermiere.

Area B Profilo: Guardarobieri (GU).

  • Dove lavorano:  presso convitti ed educandati.
  • Requisiti: possesso del diploma di qualifica professionale di Operatore della moda.

AREA D Profilo: Direttori dei servizi generali ed amministrativi (DSGA).

  • Dove lavorano: impiegati presso tutte le scuole.
  • Requisiti: possesso di laurea in Giurisprudenza oppure laurea in Scienze Politiche Sociali e Amministrative o Economia e Commercio, o titoli equipollenti.

Graduatorie ATA 3 Fascia 2021: Quando uscirà il Bando?

Come abbiamo specificato dopo l’incontro tra i sindacati e il Ministero si è convenuto che la data di pubblicazione del bando sarà il giorno 22 Marzo 2021, abbiamo però ricordato che è fondamentale la data del 18 marzo quando i sindacati saranno chiamati a visionare la piattaforma per verificare il corretto funzionamento e la stabilità del sistema, visto che sono attese quasi 2 milioni di domande.

Una volta pubblicato il Bando le graduatorie ATA terza fascia saranno valide per gli anni scolastici 2021/22-2022/23 e 2023/24, la bozza del bando è stata già pubblicata nel mese di febbraio, quest’ultima verrà in parte modifaca dal nuovo decreto MIUR che darà avvio alla procedura concorsuale per aggiornare le graduatorie del personale ATA di terza fascia.

Se il tutto verrà conferato nei prossimi giorni i candidati potranno inoltrare le domande dal 22 marzo e fino al 22 aprile 2021.

I candidati già presenti in Graduatoria devono rifare la domanda?

Una delle principali domande che molti aspiranti si pongono e se chi è già presente all’interno delle graduatorie di 3 Fascia ora dovrà presentare nuovamente la domanda.

La risposta è si, il bando prevede che sia per confermare la presenza in graduatoria che per aggiornare il punteggio occorre partecipare al bando ATA che sarà indetto a breve.

Stipendio Personale ATA 2021

Abbiamo visto quali sono i bandi attesi nel 2021 per il Personale ATA, diamo ora uno sguardo allo Stipendio Personale ATA, di seguito in maniera molto sintetica andiamo a vedere lo stipendio per le varie figure professionali che rientrano nel Personale ATA:

  • stipendio collaboratori scolastici – 1.294 euro;
  • stipendio collaboratori dei servizi/addetti aziende agrarie – 1.327 euro;
  • stipendio assistenti amministrativo e tecnici – 1.450 euro;
  • stipendio cuochi – 1.450 euro;
  • stipendio infermieri – 1.450 euro;
  • stipendio guardarobieri – 1.450 euro;
  • stipendio coordinatori amministrativi e tecnici – 1.658 euro;
  • stipendio direttori dei servizi generali ed amministrativi (DSGA) – 1.916 euro.