Il Covid19 ha favorito lo sviluppo dello Smart Working nel mondo, ecco come sarà il lavoro

La pandemia dovuta al Covid19 ha completamente rivoluzionato le vite di milioni di esseri umani, ha stravolto abitudini, costretto a rinunciare alle proprie libertà ed ha modificato profondamente anche il mondo del lavoro che oggi sta vivendo una nuova rivoluzione come fu con la nascita del web, oggi lo smart working è diventato il nuovo strumento sulla bocca di tutti, la nuova modalità di lavoro agile, un nuovo adattamento dell’essere umano che a causa del covid ha duvuto adattarsi ad una nuova forma di lavoro.

Con l’avvento del web il mondo del lavoro è stato rivoluzionato soprattutto nelle modalità di ricerca delle offerte lavorative che grazie alla rete sono diventate alla portata di tutti, oggi basta avere un pc o addirittura uno smartphone ed una connessione alla rete internet ed il gioco è fatto, in una giornata è possibile inviare decine e decine di candidature, dal proprio smartphone in qualsiasi angolo del globo è possibile candidarsi ad un’offerta di lavoro.

Oggi stiamo assistendo ad una nuova rivoluzione nel mondo del lavoro, lo smart working, un termine che non è certo nuovo ma che grazie alla diffusione del Covid19 è entrato prepotentemente nel lessico quotidiano,  lo smart working non è altro che una forma di lavoro fuori dalle canoni regole, un lavoratore in smart working svolge le proprie mansioni lavorative dalla propria abitazione nelle comodità del proprio appartamento senza doversi recare in ufficio e marcare la propria presenza.

Secondo la società etjca.it che opera proprio nel settore del lavoro coniugando domande e offerte di lavoro, lo smartwoking sarà la chiave di volta per molte aziende nel mondo, prima del Covid 19 nel mondo già diverse aziende si avvalevano dello smart working, ma dopo l’emergenza sanitaria saranno ancora di più le aziende che punteranno sul lavoro agile, in particolar modo le aziende che hanno un certo fatturato e che hanno migliaia di dipendenti, questa tipologia di lavoro per queste aziende rappresenta anche un vantaggio in termini economici ma non solo, i risvolti positivi non si fermano solo all’aspetto economico ma vanno ben oltre, ma anche per i lavoratori ci sono molteplici vantaggi.

I vantaggi dello Smart Working per le aziende

  • Riduzione dei costi. Riorganizzando gli spazi ed inserendo politiche di desk sharing, ambienti comuni, silent room, per andare incontro alla mobilità e flessibilità del lavoro, gli uffici si riducono, come i costi collegati. La riduzione dei costi è anche legata all’ottimizzazione dei processi (riduzione tempistiche, anomalie, rischi) e all’utilizzo di tecnologie collaborative che migliorano gli standard di lavoro.
  • Aumento brand awareness: un’azienda che adotta politiche di Smart Working, si distingue sul mercato ed è più attrattiva: per clienti, come per partner che – soprattutto – per futuri dipendenti. Si è più appetibili sul mercato e ci sono meno difficoltà nella ricerca di talenti.
  • Aumento produttività: lavoratore più produttivo, significa team più produttivo, che significa organizzazione più produttiva.
  • Possibilità di avere un ambiente di lavoro coeso, trasparente, collaborativo (perché il lavoratore è ingaggiato e coinvolto. Come già citato sopra nei vantaggi del lavoratore), che genera continuamente idee e le sperimenta internamente, per migliorare processi o offerta ai clienti.

I vantaggi dello Smart Working per i lavoratori

  • Creazione di un rapporto fiduciario con il proprio manager e con i colleghi.
  • Maggior consapevolezza del proprio lavoro e dei propri obiettivi e opportunità di crescita professionale e personale.
  • Maggior flessibilità a lavoro sia in termini di orari (non esiste più l’8–17 e timbro del cartellino) sia in termini di spazi (lavoro da coworking, da casa, da parco, da filiale, da qualsiasi posto, garantendo la sicurezza dei dati)
  • Possibilità di lavorare in un ambiente dinamico, trasparente, innovativo e collaborativo.
  • Possibilità di gestire meglio il proprio tempo e migliorare l’equilibrio vita lavorativa-vita personale
  • Aumento produttività: più serenità a lavoro significa più produttività.

Anche in Italia il governo ha già fatto sapere che nell’immediato e nel futuro prossimo saranno stanziati fondi per incentivare, sviluppare e rafforzare lo smart working dove è possibile e dove questo porta molteplici vantaggi, non si punterà al 100% ma si creeranno le basi per affiancare il lavoro agile al normale lavoro di ufficio che noi tutti oggi conosciamo.

Anche nel settore privato sono molte le aziende che hanno manifestato apprezzamento nei confronti dello smart working, i vantaggi sono evidenti e li abbiamo visti, il mondo è in continua evoluzione ed anche il mondo del lavoro lo è, il Covid 19 sarà sicuramente uno spartiacque che permetterà sicuramente allo smart working di potersi diffondere in tutto il mondo e di poter essere affiancato al tradizionale lavoro da ufficio, chi cerca oggi un lavoro dovrà quindi essere propenso e preparato anche sotto questo aspetto, anche il lavoratore deve essere continuamente aggiornato e seguire le evoluzioni del mondo del lavoro se vuole trovare un impiego o emergere e fare carriera se già nè possiede uno.